Trattamento della Cellulite

cellulite

Che cosa è la cellulite

La cellulite ovvero pannicolopatia-edemato-fibrosclerotica, dove:

pannicolo: indica che il problema è situato a livello del pannicolo adiposo sottocutaneo;

edemato: informa che prima a livello dell'ipoderma e poi nel derma, dove si trova il sistema sanguigno e linfatico, vi è una situazione di edema (ristagno di liquidi) probabilmente dovuto a cattiva circolazione;

fibrosclerotica: segnala che stanno avvenendo fenomeni di organizzazione fibrosa, come se dovessero delimitare l'edema.

La cellulite appare, per cause genetiche, nella maggior parte delle donne. Il tessuto connettivo della donna è soffice ed elastico, le fibre di collagene sono ordinate in un particolare reticolo per potersi poi estendere durante la gravidanza. A causa di un disturbo che provoca uno sbilanciamento nell’equilibrio tra la produzione dei grassi ed il loro consumo, le cellule di grasso (adipociti) si gonfiano e premono verso l’alto il tessuto connettivo, provocando così le tipiche depressioni sulla superficie della cute con quell’effetto noto come “pelle a buccia d’arancia”.

Essendo una vera e propria patologia multifattoriale, la cellulite non solo si manifesta in modo antiestetico, ma può anche provocare fastidiosi dolori e rappresentare, comunque, un più generale disagio del corpo. Oramai è considerata una vera e propria malattia che coinvolge anche molti apparati funzionali e che non può essere sottovalutata, deve, invece, essere affrontata con metodologie serie.

Nell’80% dei casi, la tipica “pelle a buccia d’arancia”, si sviluppa su cosce, glutei, fianchi e braccia. La cellulite è diventata un problema frequente nella nostra società, che spesso implica una diminuzione della qualità della vita dovuta al disagio psichico che tale patologia può creare.

Le cause della cellulite

La causa primaria della formazione di cellulite nelle donne è l’azione degli ormoni estrogeni su recettori specifici. Le cause secondarie sono invece legate al ciclo mestruale, in cui il classico effetto “pelle a buccia d’arancia” è accentuato, e alla gravidanza in cui avviene una maggior produzione di ormoni estrogeni, con conseguente aumento dell’appetito, miglioramento dell’umore, ristagno di liquidi e affaticamento della circolazione sanguigna. Infine, potrebbero esserci dei fattori aggravanti come una vita sedentaria o un dimagrimento eccessivamente rapido (che porta a un cedimento del tessuto muscolare), un’alimentazione sbagliata (assunzione di cibi ricchi di grassi e di sale che portano alla ritenzione idrica), una postura sbagliata con gambe spesso accavallate, un abbigliamento troppo stretto, il fumo (vasocostrittore) e lo stress (sovraproduzione ormonale).

pelle con e senza cellulite

La soluzione alla cellulite

Gli Studi di Estetica Avanzata Pearl’age potrebbero risolvere questa problematica proponendo programmi sinergici che prevedono l’utilizzo delle Onde acustiche, della Cavitazione O.U.I.™ e del Lipolaser, associati a trattamenti tonificanti e rimodellanti affinchè il tessuto rimanga giovane ed elastico, il tutto abbinato a una corretta e costante attività fisica, a un diario alimentare equilibrato e all’astensione da alcool e fumo.

Staff Centro Estetico Pearlage

prenota consulenza pearlage

 Immagini copyright depositphotos olinchuk e blueringmedia

Condividi

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Pearlage utilizza i cookies per consentirti la migliore navigazione. Il sito è impostato per consentire l`utilizzo di tutti i cookies. Se si continua a navigare, si accetta e si approva la nostra policy sull`impiego di cookies. Per saperne di più sulla nostra policy dei cookies.